12 anni a Kendal!

12kendalKendal (UK), 6 - 7 maggio 2017

Abbiamo festeggiato il 12° anniversario dell’apertura della Fraternitá: “Our Lady Queen of Martyrs” di Kendal, riscaldati da un bel sole caldo, insolito per il mese di maggio qui in Inghilterra.

La Provvidenza di Dio ci ha davvero sorpresi con questo bel tempo, dopo i giorni di vento burrascoso che hanno fatto cadere un grande albero proprio sul viale antistante la casa.

Questo sole ci ha permesso di dare un forte abbraccio di benvenuto a Fratel Hubert e Paul giunti da Saluzzo per festeggiare, con noi, questa ricorrenza: per tutti noi é sempre importante sentire la vicinanza delle “origini” della nostra Comunità.

La giornata di Sabato é stata dedicata all'incontro con le famiglie: proprio in questi momenti continuiamo a sperimentare e capire il miracolo delle nostre “guarigioni” nel vedere, finalmente, tanti occhi commossi per le lacrime di gioia e non più di dolore. Con gratitudine contempliamo tante famiglie abbracciarsi dopo mesi di lontananza, soprattutto l'emozione del primo incontro dall'entrata in Comunità.

uk3Accompagnati dalla presenza discreta ma sempre importante di alcuni amici della casa e di Father Chris, ci siamo raccolti per un primo momento di preghiera per la recita del Santo Rosario ed un momento di Adorazione Eucaristica, vissuti intensamente con molte lodi ed intenzioni, sia in italiano che in inglese.

Al termine abbiamo coinvolto tutti gli ospiti in un momento di danze con i gesti: anche in questo é stato bello vedere le reazioni entusiaste delle persone che per la prima volta partecipavano.

Nel pomeriggio, dopo la preghiera della Coroncina della Divina Misericordia, abbiamo cercato di “trasmettere” ai nostri ospiti un po' di quella che é la presenza viva e forte di nostra Madre Elvira nella Comunità e nelle nostre vite, con la visione di un suo video, e a seguire con la testimonianza di Fratel Hubert. Abbiamo concluso la giornata con la Santa Messa celebrata da Father Chris.

Anche domenica un cielo terso ci ha salutati e abbiamo deciso di “trasformare” il nostro cortile in una Chiesa all'aperto. Tutta la casa si é letteralmente precipitata a spostare sedie, banchi, altare, microfoni dando prova di una bella unità e forza di volontà.

uk2Molto presto i posti si sono riempiti per la recita del Rosario e della Adorazione Eucaristica, nelle nostre preghiere abbiamo “aggiunto” la lingua polacca per la presenza di molti amici e parenti di quella terra.

Oggi ci hanno raggiunto anche Father Andrew e Father Michael ed, insieme, abbiamo dato un caloroso benvenuto al Vescovo di Lancaster, Bishop Michael Campbell che ha celebrato la Santa Messa: lo ringraziamo per la sua vicinanza alla Comunità e anche per la disponibilità nel commentare il Vangelo anche in lingua italiana.

Nella “Domenica del buon Pastore” ha sottolineato l'importanza del ruolo degli uomini di Chiesa e, della sempre più forte necessità di testimoni della Parola di Dio nel mondo di oggi: un invito anche a tutti noi a testimoniare l'importanza e la presenza della fede nelle nostre vite un tempo agonizzanti. Nel pomeriggio, un altro momento sempre molto atteso dai nostri ospiti: le nostre testimonianze di risurrezione "dalle tenebre alla luce".

uk4I nostri fratelli Kamil con il padre e Tiziano, con i genitori, hanno raccontato le loro esperienze, i loro cammini, seguiti dai loro familiari felicemente emozionati e pieni di gratitudine verso Dio e la Comunità.

Un'altra sessione di danze con i gesti ha movimentato la giornata e fratel Hubert ha rivolto, ai presenti, i saluti di nostra Madre Elvira e di tutta la Comunità. Abbiamo salutato i nostri ospiti pregando tutti insieme il Rosario, passeggiando in mezzo alle colline che circondano la fraternità.

Ancora una volta l'anniversario della casa si chiude con tante belle emozioni e benedizioni, famiglie unite e ritrovate, tanti amici e benefattori stretti intorno alla nostra fraternità, intensi momenti di preghiera a testimoniare la presenza di Dio misericordioso che ci protegge ogni giorno. Ancora una volta “ci sentiamo vivi” e incoraggiati a continuare il nostro cammino dalle tenebre alla luce. Grazie!!

La famiglia cenacolina dell’Inghilterra