Cannot find 2015-01-00 Eventi/2016-01-00 Compleanno Ragazze folder inside /web/htdocs/www.comunitacenacolo.it/home/official/images/photogallery/galleries/2015-01-00 Eventi/2016-01-00 Compleanno Ragazze/ folder.
Admiror Gallery: 4.5.0
Server OS:Apache
Client OS:Unknown
PHP:5.3.29

 21-24 Gennaio 2016

INCONTRO DELLE RAGAZZE PER IL COMPLEANNO DI MADRE ELVIRA

Abbiamo concluso da pochi giorni la festa per il compleanno di Madre Elvira. Grande è stato lo stupore nel sapere che noi ragazze della Comunità avremmo avuto l'occasione per stare insieme qualche giorno in più del previsto. Ancora più grande è stata la tenerezza di Dio che, attraverso la Comunità e i nostri sacerdoti, si è presa cura di noi in questi quattro giorni.
Siamo arrivate da tutte le case: dalla Francia, dalla Croazia, da quelle più vicine a quelle più lontane. I fratelli di Saluzzo si sono fatti le valigie per lasciare la casa a tutte noi ragazze e così per mercoledì sera la fraternità era tutta al femminile!
Abbiamo iniziato l'incontro giovedì 21 gennaio, proprio nel giorno in cui la nostra cara madre Elvira compiva i suoi 79 anni di vita spesa, consumata, ballata e tribolata nell'amore!

Quanti bei momenti insieme! Abbiamo passeggiato per il bosco raggiungendo la casa di formazione dove avremmo poi cantato gli auguri a Madre Elvira, ognuna con qualche ornamento originale: un fiore di carta, un cappellino colorato, uno striscione.
Madre Elvira era strafelice di vedere tutte le sue figlie riunite insieme, e tra un saltino e l'altro continuava a ripeterci "la vita, la vita!" con la gioia e la carica di una diciottenne! Che forza e quanta gioia ci trasmetti ancora, cara Madre!
Il pranzo era a Saluzzo, dove alcuni fratelli ci attendevano; li ringraziamo per questi giorni passati tra le pentole e per aver preparato per noi ogni giorno la colazione, il pranzo e la cena: grazie di cuore!
Nel pomeriggio abbiamo avuto la Santa Messa con il vescovo di Saluzzo, mentre nella serata ci sono state alcune testimonianze delle suore e delle ragazze.

La giornata di venerdì, invece, era organizzata nella casa di Envie. Il coro, tutto al femminile, con tanto di batteria e chitarra elettrica, ha aperto le danze! Dopo abbiamo pregato insieme, e spontaneamente ognuna ha ringraziato davanti all'Eucaristia per il dono della vita e per tutto il bene ricevuto. La Santa Messa era celebrata da Don Ivan: grazie perché riesci sempre a commuoverci e a spronarci durante le tue omelie, frutto di una vita che cammina con quello che predica. Grazie!
Dopo un buon pranzo e un rosario pregato camminando per i campi, ci siamo incontrate per vedere un video con vari spezzoni su Madre Elvira, da giovane e da anziana. Alla fine piangevamo tutte di commozione e di stupore nel ripercorrere i passi della Provvidenza attraverso la sua vita e la sua storia meravigliosa, che è anche la nostra storia.
Le suore e le ragazze di Pagno hanno preparato una danza sulle note di un canto "Figlie di una vittoria". Poi le testimonianze di una coppia missionaria, Valentina e Andrea, di una ragazza in cammino, Nikolina, e di due missionarie, zia Barbara dal Perù e zia Anna dal Messico.

Non poteva mancare la tradizionale pesca del Santo che facciamo ogni anno per il compleanno di Madre Elvira, in cui ogni fraternità riceve un Santo o una Santa patrona per l'anno. Poi la torta per tutte e insieme abbiamo presentato i regali fatti a mano dalle ragazze in Comunità. Infine, padre Giancarlo ha mostrato un video che spiegasse il giubileo della Misericordia e il suo significato, per prepararci all'indomani in cui avremmo raggiunto il Santuario giubilare a Cussanio.
E così, sabato siamo andate camminando fino al Santuario tra Rosari e testimonianze. Ci attendevano con gioia i genitori del gruppo di Cussanio con un ottimo pranzo preparato e provveduto da loro! Ci ha stupito molto la generosità dei genitori che, da bravi papà e mamme, si sono preoccupati di tutto il necessario: qualcuno cucinava, chi serviva, chi faceva il caffè. Una bella catena che dice tanto l'amore per noi e per la Comunità! Grazie ancora per l'accoglienza! Nel pomeriggio abbiamo passato la porta giubilare e dopo abbiamo vissuto la Santa Messa celebrata da Padre Stefano.

Domenica, infine, siamo andate a dare un saluto di ringraziamento a Suor Aurelia, che ha aperto la Comunità insieme a Madre Elvira. Dopo c'era la Santa Messa celebrata da Don Andrea e il pranzo che avrebbe concluso l'incontro.
Siamo state davvero bene, abbiamo pregato, condiviso, gioito e pianto. Soprattutto ci siamo sentite famiglia, nonostante provenissimo da case diverse. Un grazie di cuore lo diciamo ancora a Madre Elvira e alla sua vita: grazie Signore per averla pensata e grazie anche a te, caro Padre Stefano, per il dono immenso del tuo sacerdozio! Ora torniamo nelle nostre fraternità ma con tanta forza, tanta fede e gratitudine in più. Alla prossima!