Pellegrinaggio a Czestochowa 2020

bannerPELLEGRINAGGIOPolonia, Tarnów – Jasna Góra
25 agosto 2020

Agosto è un mese particolare per la Polonia – in questo periodo, già dai secoli, una moltitudine di pellegrini si incammina verso il Santuario di Jasna Góra, portando nel cuore preghiere, speranze e sofferenze. Per noi, giovani della Comunità, è sempre un grandissimo dono poter partecipare a questo pellegrinaggio: da diversi anni facciamo parte del “gruppo 21”, che porta il nome di beata Carolina, giovane martire di terra di Tarnów.

art1In questo tempo particolare, anche l'organizzazione del nostro pellegninaggio è stata modificata e così il nostro gruppo è stato formato solamente dai ragazzi delle fraternità polacche.

Quest'anno invece di 9 giorni, ogni gruppo si metteva in cammino per un solo giorno e così, a noi è toccato il percorso dei 25 chilometri del sesto giorno.

Al mattino abbiamo iniziato con la Santa Messa, nella quale il Vescovo ci parlava del tema della scelta: “... come nella vita di Maria, la decisione del suo sì è stata fondamentale, anche a noi oggi Dio chiede la decisione di accoglerlo e di essere testimoni del suo amore."

Siamo partiti in un'atmosfera piena di gioia, fatta di canti e candivisioni e tanta preghiera.

Abbiamo concluso questa caldissima giornata con il tradizionale “appello” purtoppo interrotto da un acquazzone che ci ha costetti a rientrare nelle nostre fraternità.

22Il 25 agosto tutti i gruppi del pellegrinaggio entravano a Jasna Góra, e così anche noi abbiamo portato non solo le nostre intenzioni di preghiera, ma anche di quelle di tutta la Comunità: con la foto di Madre Elvira siamo andati inginocchiarci davanti alla Madonna Nera per chiedere la sua intercessione.

Ringraziamo la Madonna e la Divina Provvidenza per il dono di poter perticipare a questo pellegrinaggio. Ringaziamo anche tutte le persone che ci hanno accompagnati in modo spirituale. Vi salutiamo tutti dalla Polonia!

Grazie Signore, per nostra Madre Elvira, per la sua fede e per l’amore che ci ha trasmesso nei riguardi della Madonna. Grazie, perché ci insegna a vivere la vita con fatiche e sforzi, e sofferenze sane che arricchiscono la vita.

Cara Madonna Nera, ti ringraziamo per la terra polacca che ogni anno ci accoglie, benedetta dai passi dei pellegrini! Grazie, grazie, grazie!!!

CZESTOCHOWA

  • 1.jpg
    big image
    1.jpg
  • 118397912_4154329964637463_4847144995563039680_o.jpg
    big image
    118397912_4154329964637463_4847144995563039680_o.jpg
  • DSC05176.jpg
    big image
    DSC05176.jpg
  • DSC05178.jpg
    big image
    DSC05178.jpg
  • DSC05180.jpg
    big image
    DSC05180.jpg
  • DSC05192.jpg
    big image
    DSC05192.jpg
  • DSC05209.jpg
    big image
    DSC05209.jpg
  • DSC05211.jpg
    big image
    DSC05211.jpg
  • DSC05213.jpg
    big image
    DSC05213.jpg
  • DSC05219.jpg
    big image
    DSC05219.jpg
  • DSC05224.jpg
    big image
    DSC05224.jpg
  • DSC05226.jpg
    big image
    DSC05226.jpg
  • DSC05227.jpg
    big image
    DSC05227.jpg
  • DSC05237.jpg
    big image
    DSC05237.jpg
  • DSC05240.jpg
    big image
    DSC05240.jpg
  • DSC05258.jpg
    big image
    DSC05258.jpg
  • DSC05262.jpg
    big image
    DSC05262.jpg
  • DSC05684.jpg
    big image
    DSC05684.jpg