7 Anniversario in Fatima!

02Fátima – Portugal, 7/8 Dicembre 2019

Fraternidade “Anjo da Paz”

Un immenso Grazie risuonava nell’aria in questo solenne primo sabato di dicembre.

Nella grande Festa dell’Immacolata Concezione di Maria, in quel di Montelo, si è dato Grazie a Dio per questi 7 anni di Vita della nostra Comunità in Portogallo, più precisamente a Fátima.

Per prepararci al grande appuntamento, noi cenacolini, abbiamo detto il nostro “Eccomi” affidandoci al Cuore Immacolato di Maria. Pregando i misteri del Rosario e la Novena all’Immacolata, siamo andati in pellegrinaggio ogni mattina fino al luogo dove sono avvenute le apparizioni dell’Angelo della Pace, nostro protettore e compagno di cammino, e dove è avvenuta l’apparizione della Vergine nel mese di agosto del 1917.

Così facendo abbiamo lasciato passare davanti a noi Maria, e stringendoli la mano abbiamo dato campo libero allo Spirito Santo, che fuori da ogni aspettativa si è mostrato forte e presente… nei preparativi dei canti e dei gesti, nei diversi lavori, nel servizio, nello scomodo, nelle condivisioni, ma soprattutto, e come sempre, nell’ “Eccomi” di tanti amici che non mancano mai all’appuntamento del primo sabato e che caratterizzano da sempre il carisma della nostra fraternità qui a Fátima.01

È stato un dono immenso avere tra noi il nostro carissimo Don Andrea, il quale ha portato tanta carica alla fraternità. Il sabato abbiamo avuto la possibilità di ascoltare da lui alcune testimonianze sull’apertura della fraternità e su come la nostra cara Madre Elvira ci tenesse particolarmente a Fátima e ai tre Pastorelli. Una Grazia conoscere questi vissuti! Affidare nelle Messe in Cappellina la nostra Madre ci ha fatto sentire molto vicini al Cuore della Comunità… al Cuore di Elvira!

Così il sabato è iniziato alla grande! Già negli ultimi preparativi di inizio mattinata, la partecipazione dei nostri amici è stata numerosa e al momento dell’accoglienza si respirava nell’aria tanta allegria, pace e serenità.

Numerose anche, sono state le nostre famiglie che hanno condiviso con noi questo anniversario e che nonostante i Km di distanza e i vari sacrifici, hanno dato Grazie a Dio e Maria per l’immenso dono di Fátima: è stato prezioso riabbracciarsi, rivedersi e condividere vissuti e soprattutto tanta preghiera.

03La serata è iniziata con tanta carica! Dopo aver aumentato la frequenza dei battiti cardiaci con varie canzoni di gesti, ci siamo buttati subito a cuore aperto in Adorazione, meditando e pregando, come chiede Maria, i misteri del Rosario della Gioia. Momento ricco che ha spalancato il cuore a tante emozioni e successivamente alla celebrazione Eucaristica accompagnata dal nostro Padre Andrea, insieme al sempre presente Padre Alberto, a Padre Carlos Macedo e a Padre Ronaldo, che con tanta disponibilità, hanno anche permesso ai tanti presenti di ricevere il sacramento della Riconciliazione.

Di seguito, sono saliti in cattedra i vari amici, servendo un’ottima cena, caratterizzata da tanti piatti tipici e che ha permesso di vivere al meglio un momento bello di condivisione.

Altri canti di allegria hanno poi agevolato la digestione e hanno aperto la seconda parte della serata, caratterizzata da varie testimonianze. In primis della nostra cara Madre Elvira. Ascoltare la sua voce e vedere la sua testimonianza, piena di forza e allegria, è stato un vero e proprio tesoro per tanti amici e famiglie portoghesi che, piano piano, si sentono sempre più travolti dal carisma della nostra Comunità.

Poi, abbiamo mostrato un video della Festa della Vita di questo anno, introdotto da una testimonianza del nostro carissimo amico Samuel, con l’obbiettivo di far conoscere un po’ di più a questa Terra e a questo popolo, il Cuore della Comunità, per poi invitarli a preparare un eventuale viaggio sulla collina di Saluzzo.04

Il secondo momento della serata si è concluso con la nostra testimonianza. Abbiamo rappresentato una scenetta sui tre pilastri della Comunità: lavoro, amicizia e preghiera; evidenziando il prima e il dopo dal nostro ingresso al Cenacolo. Dopo i preparativi “scomodi” e alcuni momenti forti di verità e soprattutto di preghiera, il risultato è stato inaspettato; non tanto per chi ci guardava e ascoltava, ma soprattutto per noi: è stata una bella prova di unità e fratellanza, conclusa con tanta allegria, saltando e cantando il “NA NA NA…” LA GIOIA DI VIVERE CON CRISTO!

Il giorno successivo, per la casa di Fátima è sempre dedicato alle famiglie. Abbiamo iniziato ringraziando e pregando tutti insieme il Rosario ad Aljustrel, il paesino dei pastorelli, terminandolo nella cappellina di santo Stefano di Ungheria ai piedi del Calvario Ungaro. Poi abbiamo vissuto lì la Santa Messa dell’Immacolata, celebrata dal nostro caro Padre Andrea. Nell’ omelia il Don ha marcato il tasto sull’importanza di crescere nell’umiltà per facilitare la venuta di Gesù nel nostro Cuore.

Foto di gruppo e poi, momento di condivisione e preghiera tra le famiglie, passeggiando in questo luogo Benedetto dove i tre pastorelli si sono Santificati.

Con gioia siamo rientrati in fraternità per il pranzo e per vivere ancora un momento di allegria, anche con la compagnia di qualche amico che instancabilmente ha voluto partecipare con il servizio e la preparazione dei piatti: è veramente senza parola l’affetto che la nostra Comunità riceve ogni giorno da parte di questo popolo umile e disponibile.

05Di seguito, abbiamo vissuto un momento forte di Adorazione, introdotto dalla Coroncina della divina Misericordia. Poi, il Don ha chiamato tutti noi cenacolini, ai piedi dell’Altare e invocando lo Spirito Santo ha chiesto alle nostre famiglie tramite la presenza VIVA di GESÙ EUCARESTIA, di Benedirci e poi, noi ragazzi guardando ai nostri cari, abbiamo fatto lo stesso: attimi indescrivibili caratterizzati da tanti occhi lucidi e tante lacrime, dove il Signore è passato… toccando nel profondo… arrivando a quel Amore che ci lega ai nostri cari, curando ferite e aprendo portoni di gioia e voglia di condividere e… di camminare insieme!

Con tanta carica abbiamo lodato a Gesù con qualche canzone di gesti e poi ci siamo diretti al Santuario; ai piedi della Vergine Immacolata, oggi decorata dalla splendida Corona e dagli ornamenti d’oro, abbiamo continuato questo “abbraccio” ricevuto durante l’Adorazione, condividendo vissuti, gioie e dolori con le nostre famiglie.

Preghiera finale e internazionale ai piedi della grande croce di ferro, guidata dal nostro caro Padre Alberto, che, con tanto affetto e semplicità, è riuscito a rendere il momento bello e indimenticabile. L’incontro, si è concluso con la fantastica cena offerta dai nostri cari amici Nuno e Jacinta; già da alcuni anni accompagnano l’accoglienza e il ristoro dei nostri famigliari nel proprio hotel. Dopo il taglio della torta e aver cantato i “Parabens” alla fraternità per questi suoi 7 anni di Vita, abbiamo ascoltato delle testimonianze da parte di alcuni genitori che in questo anno hanno fatto esperienza con noi. Un momento bello, emozionante che ha aperto il cuore agli ultimi abbracci e arrivederci con le nostre famiglie.

GRAZIE PADRE per il Dono di Fátima, GRAZIE GESÙ per tua e nostra MADRE MARIA… che in questa Terra ci accoglie nel suo Cuore Immacolato e ci rende testimoni “della bellezza della Vita insieme a Te” … GRAZIE SPIRITO SANTO che ci guidi e accompagni nell’affrontare le lotte quotidiane di questo cammino… GRAZIE MADRE ELVIRA per il tuo “SÌ”… perché nel tuo Cuore di Madre c’erano già anche i nostri Cuori… GRAZIE PADRE STEFANO… GRAZIE PADRE ANDREA… GRAZIE  a voi tutti che fate parte della FAMIGLIA  del CENACOLO!

Vi abbracciamo di Cuore nella Preghiera! E da Fátima  vi diciamo con gioia che “ VI VOGLIAMO BENE… ASSAIII”!

I Cenacolini della fraternità “Anjo da Paz

FATIMA

  • 01.jpg
    big image
    01.jpg
  • 02.jpg
    big image
    02.jpg
  • 03.jpg
    big image
    03.jpg
  • 04.jpg
    big image
    04.jpg
  • 05.jpg
    big image
    05.jpg
  • 06.jpg
    big image
    06.jpg
  • 07.jpg
    big image
    07.jpg
  • 08.jpg
    big image
    08.jpg
  • 09.jpg
    big image
    09.jpg
  • 10.jpg
    big image
    10.jpg
  • 11.jpg
    big image
    11.jpg
  • 12.jpg
    big image
    12.jpg
  • 13.jpg
    big image
    13.jpg
  • 14.jpg
    big image
    14.jpg
  • 15.jpg
    big image
    15.jpg
  • 16.jpg
    big image
    16.jpg
  • 17.jpg
    big image
    17.jpg
  • 18.jpg
    big image
    18.jpg
  • 19.jpg
    big image
    19.jpg
  • 20.jpg
    big image
    20.jpg
  • 21.jpg
    big image
    21.jpg
  • 22.jpg
    big image
    22.jpg
  • 23.jpg
    big image
    23.jpg
  • 24.jpg
    big image
    24.jpg
  • 25.jpg
    big image
    25.jpg
  • 26.jpg
    big image
    26.jpg
  • 27.jpg
    big image
    27.jpg
  • 28.jpg
    big image
    28.jpg
  • 29.jpg
    big image
    29.jpg
  • 30.jpg
    big image
    30.jpg
  • 31.jpg
    big image
    31.jpg