Weekend missionario a Biella

1WEEKEND MISSIONARIO CON ANANIA AZARIA E MISAELE

"Con Te sarò un ponte per l'umanità"

Venerdì 25, sabato 26, domenica 27 ottobre 2019 Biella

Siamo andati come rappresentanza della Comunità Cenacolo al Weekend missionario organizzato dall'Associazione Anania, Azaria e Misaele, a favore della missione del Messico della nostra Comunità. La manifestazione, organizzata  per sensibilizzare i giovani ai valori della sensibilità e del perdono, sempre più distanti dalla quotidianità dei ragazzi, che vivono spesso in una realtà sovrastimolante, che impedisce la conoscenza anche solo delle persone vicine e delle difficoltà che caratterizzano la vita di ciascuno, con l’obiettivo di fornire strumenti per gestire la quotidianità dell’altro, attraverso musical, canti, balli, testimonianze e momenti di condivisione con i partecipanti.

2

Vogliamo condividere con voi la lettera inviataci dall'Associazione Anania, Azaria e Misaele, che ringraziamo per l'accoglienza, per aver pensato a noi e alla nostra missione del Messico.

" Carissimo padre Stefano, volevo ringraziarti e ringraziarVi per la collaborazione e la vostra presenza al week end missionario 2019. Vogliamo condividere con voi ciò che abbiamo vissuto:
-E questo è solo l'inizio, la costruzione del ponte è iniziata bene, perché il tutto è stato ancorato in Gesù. Giorni pieni di emozioni, gioia, comunione e preghiera. Preghiera personale nei nostri cuori, preghiera attraverso la presentazione del recital l'Abbraccio al teatro Sociale, di concerti musicali e della Celebrazione Eucaristica . Condivisione di ciò che siamo, delle nostre preoccupazioni e delle nostre ricchezze. Questi tre giorni sono stati un vero e proprio salto nel vuoto della fede. Sono stati giorni che hanno fatto diventare realtà tanti mesi di preghiera, di lavoro di creatività e di sacrifici. E soprattutto sono stati giorni che ci hanno dato una risposta chiarissima dal Signore. “Andate avanti, non abbiate paura, fidatevi di me e non solo di voi stessi!”.

l'abbraccio 2Anche l'appello del nostro Vescovo Roberto ci ha sollecitati a proseguire in questo cammino, a volte con molta fatica, e condividiamo con voi le sue parole, che ci hanno toccato il cuore “ Sentiamo la vostra gioia coinvolgente. Di questa gioia profonda, che viene da Gesù, abbiamo bisogno. Nel vortice quotidiano di tante vicende che travolgono la nostra vita, che ci opprimono, che sembrano trascinarci verso il basso, il fuoco della vostra testimonianza mette passione nel cuore della nostra vita e di tutta la nostra società e ci apre al dono della speranza. Un dono grande! Se siamo quello che dobbiamo essere porteremo fuoco nel mondo!” Grazie Vescovo Roberto! Certamente la stanchezza si è fatta sentire al termine di questi momenti, ma la gioia che abbiamo ottenuto e sperando di averla potuta trasmettere anche a chi ci ha seguito, ha ripagato tutto. Anzi ci è stato donato il centuplo! Molte volte la frenesia del quotidiano non ci permette un abbandono totale il Lui.

2In questo week end abbiamo compreso sempre di più, che l'abbandono in Lui e al servizio degli altri, è più forte di quella “frenesia” del quotidiano che centuplica le fatiche, ci rende tristi e schiavi di noi stessi, del nostro io e di quel pensiero mondano che sta distruggendo tutto ciò che ci circonda, il nostro essere. Oggi siamo accecati dalla nostra superbia, dalla ricerca di un piacere costi quel che costi, dal denaro, dal successo, con il forte tentativo di emarginare Dio, che è il Creatore della Vita, dell'Amore, essendo Lui stesso la Vita e l'Amore. A volte sembra che non ci rendiamo conto che ci stiamo avviando verso l'Autodistruzione, per questo desideriamo incrementare il nostro impegno per essere un piccolo seme, per rinnovare il nostro cuore e ciò che ci circonda con l'Amore che Lui mette dentro di noi. Ci riusciremo? Ci vogliamo fidare.

abbraccioMadre Elvira fondatrice della Comunità Cenacolo, con la quale abbiamo condiviso queste tre giornate in Gioia Piena, ci ha sempre insegnato che “nulla è impossibile a Dio se noi ci abbandoniamo totalmente in Lui”. I nostri occhi hanno visto questo grande miracolo ricevuto grazie al suo abbandono in Dio. La gioia nello sguardo di molti giovani che avevano vissuto la tristezza più profonda, la loro vita rinata che li ha portati ed essere testimoni di una Vera Vita. In questi 20 anni di unione fraterna con la Comunità Cenacolo abbiamo visto molti di questi giovani, cantare, ballare di fronte a migliaia di persone, vincendo le loro timidezze, le loro paure, sconfiggere il timore di essere giudicati perché hanno abbandonato le false gioie del mondo per abbracciare la Gioia del Padre. Famiglie risorte dalla disperazione di avere un figlio drogato, delinquente.

Per questo siamo certi che questo ponte proseguirà.

3Ci aspettano per l'anno 2020, momenti intensi, in occasione del V centenario Incoronazione Madonna di Oropa e per il 20° anno di costituzione del nostro gruppo! Il nuovo musical sulla vita di Maria La possibilità di portare nelle piazze di Biella il grande musical “Seguimi” del Cenacolo che sta emozionando molti giovani e non solo, in Italia ed in diverse località Europee. Concerti e soprattutto momenti intensi di preghiera inginocchiati, lodando, cantando e ballando ai piedi di Gesù' Eucaristia. Rivolgiamo un appello a molti ragazzi e molte ragazze del nostro territorio. Unitevi a noi per questo progetto! Riceverete molto di più di ciò che le false luci del mondo vi propongono. L'Amore di Dio distrugge l'angoscia di cuori induriti dall'odio, dal rancore dalla violenza. Questo Amore può ridare la speranza a coloro che sono colpiti dalla terribili sferzate della vita che sono molte volte causa di disperazione. Solo l'Amore può far rinascere la Gioia alla Vita e costruire i ponti tra i deserti dell'umanità. Forza aiutateci ad portare sempre in avanti il progetto che Dio ci ha affidato “ Con TE sarò ponte dell'umanità”.

Gruppo giovani Anania Azaria Misaele
.
"Se rimanete fedeli alla mia parola, sarete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi" (Gv. 8, 31-32)