I figli in festa per gli 82 anni della Madre

banner06Envie, Fraternità Speranza
Domenica, 20 gennaio 2019

“Madre Elvira, sei la gioia di Dio e anche la nostra gioia!” Questo è stato il saluto - augurio che ha fatto un po’da ritornello alla festa di compleanno per gli 82 anni di Madre Elvira!

Da qualche anno ormai, questa speciale ricorrenza è divenuta un’occasione non solo per festeggiare e per ringraziare per il grande dono della vita di nostra madre, ma anche per ritrovarsi e riunire le varie fraternità di Europa per vivere insieme delle giornate di gioia, preghiera e amicizia nel cuore della Comunità.

La novità di quest’anno è stata l’accorpare in un’unica settimana i diversi festeggiamenti: domenica c’è stato il grande incontro con tutte le fraternità, a seguire ci son state le giornate per le fraternità maschili, poi la tre giorni dedicata alle ragazze ed infine anche le famiglie in cammino hanno potuto fare i loro auguri a Madre05 Elvira nel corso dell’appuntamento “genitori in rinascita”di fine mese.

Sicuramente per la Madre sono stati giorni di grazia e di gioia: tutti i suoi figli, e non solo, hanno pregato tanto per lei, tanti ringraziamenti hanno raggiunto il cielo e il suo cuore, tante lacrime sono scese dagli occhi di chi ha potuto salvare la propria vita grazie al cammino di conversione che questa piccola donna dalla grande fede ha avuto il coraggio di proporre con la Comunità.

La domenica di festa ha avuto inizio con l’arrivo e l’accoglienza delle varie fraternità: tanti sorrisi, saluti e abbracci, prima di lodare il Signore con canti e danze di festa e ringraziare Madre Elvira, collegata dal suo appartamento presso la casa di formazione di Pagno, dedicandole la nuova canzone, scritta per i suoi 82 anni .

Il fitto programma è poi proseguito con la preghiera del Santo Rosario, davanti a Gesù Eucaristia. 03Padre Stefano, nell’accogliere tutti i ragazzi, ha ricordato come il ringraziamento per la vita di Madre Elvira, si trasforma tutti gli anni nell’occasione di ringraziare Dio anche per il dono della nostra vita e della nostra storia, accogliendola, abbracciando anche tutte quelle situazioni che in passato ci hanno fatto soffrire. Nostra Madre è sempre stata un esempio in questo: grazie alla fede, è riuscita a rileggere le vicende, anche dolorose della sua vita, nella luce della Misericordia di Dio, riconoscendole come un dono della Divina Provvidenza.

La Santa Messa, cuore della giornata, è stata celebrata dai nostri sacerdoti cenacolini, in comunione con don Ivan in Croazia e don Eugenio e don Massimo in Brasile. Nell’omelia , Padre Stefano ha commentato il brano del Vangelo delle nozze di Cana, ringraziando il Signore, anche per l’amicizia speciale che Madre Elvira ha instaurato con la Madonna, perché Lei, Madre del Cenacolo, si è sempre prodigata per farsi intermediaria con Suo figlio delle necessità della Comunità.

04Dopo la benedizione finale, c’è stato l’assegnazione e la consegna alle varie fraternità cenacoline dei Santi protettori. Madre Elvira stessa ha “pescato” il Santo con cui ogni casa, nel corso di questo anno, farà amicizia, pregandolo ogni giorno.

Dopo il pranzo, offerto dalla Provvidenza, preparato e servito dai nostri fratelli, c’è stato un po’di tempo per conoscersi e ritrovarsi, godendo anche della bella giornata invernale di sole, fino al suono della campana che ha richiamato tutti in Chiesa per la preghiera della Coroncina della Divina Misericordia.

Il coro, insieme ai ballerini, ci ha allietato con un gioioso medley delle canzoni di compleanno, scritte negli anni, per Madre Elvira, dai tanti giovani risorti che sono passati in Comunità. Che bello vedere quanto l’amore e la gratitudine per la madre hanno spinto i ragazzi a tirar fuori la fantasia, esprimendo i propri doni, a volte anche nascosti o insospettati, per regalarle un sorriso c08on una canzone o una scenetta, o ballando, indossando un costume simpatico … ogni sacrificio o superamento viene vissuto diversamente quando lo si fa per amore!

E questo è stato lo spirito che ha animato il pomeriggio di festa ed intrattenimento: è stato messo in scena un divertente telegiornale comunitario “Tg Seguici”, presentato da tre simpatici giornalisti, che hanno informato tutti i presenti delle buone notizie cenacoline che hanno caratterizzato il 2018.

Tante danze, scenette, video reportage dalle ultime fraternità aperte di recente. Il tutto si è concluso con un emozionante video che ha mostrato come Madre Elvira, oggi, vive alcuni di quei valori cristiani, che ha scelto di proporci con il cammino comunitario: la preghiera, il lavoro, l’amicizia e la condivisione.

07La giornata di festa si è conclusa con il taglio delle torte: una per la Madre e l’altra per i diciotto anni di sacerdozio di Padre Stefano. Ringraziamo il Signore per la sua fedeltà e per la sua vita donata al Signore, alla Comunità e alla Chiesa.

Un immenso grazie va a Dio per il dono della vita di Madre Elvira, grazie per averla pensata come nostra madre. Grazie per tutto quello che ha vissuto e continua a vivere, con gli occhi pieni di luce e il cuore colmo di fede. Affidiamo lei e le suore che ogni l’assistono alla protezione di Maria, Madre della Vita.

Cara Madre.. Buon compleanno! Ti vogliamo bene… ASSAI!

I tuoi figli in cammino

 

COMPLEANNO DOMENICA

  • 01.jpg
    big image
    01.jpg
  • 01a.jpg
    big image
    01a.jpg
  • 02.jpg
    big image
    02.jpg
  • 03.jpg
    big image
    03.jpg
  • 04.jpg
    big image
    04.jpg
  • 05.jpg
    big image
    05.jpg
  • 06.jpg
    big image
    06.jpg
  • 06a.jpg
    big image
    06a.jpg
  • 06b.jpg
    big image
    06b.jpg
  • 06c.jpg
    big image
    06c.jpg
  • 07.jpg
    big image
    07.jpg
  • 07a.jpg
    big image
    07a.jpg
  • 15.jpg
    big image
    15.jpg
  • 16.jpg
    big image
    16.jpg
  • 23.jpg
    big image
    23.jpg
  • 24.jpg
    big image
    24.jpg
  • 25.jpg
    big image
    25.jpg
  • 32.jpg
    big image
    32.jpg
  • 33.jpg
    big image
    33.jpg
  • 34.jpg
    big image
    34.jpg
  • 35.jpg
    big image
    35.jpg
  • 38.jpg
    big image
    38.jpg
  • 39.jpg
    big image
    39.jpg
  • 40.jpg
    big image
    40.jpg
  • 41.jpg
    big image
    41.jpg
  • 42.jpg
    big image
    42.jpg
  • 50.jpg
    big image
    50.jpg
  • 51.jpg
    big image
    51.jpg
  • 58.jpg
    big image
    58.jpg
  • 59.jpg
    big image
    59.jpg
  • 60.jpg
    big image
    60.jpg
  • 61.jpg
    big image
    61.jpg
  • 61a.jpg
    big image
    61a.jpg
  • 62.jpg
    big image
    62.jpg
  • 63.jpg
    big image
    63.jpg
  • 64.jpg
    big image
    64.jpg
  • 65.jpg
    big image
    65.jpg
  • 66.jpg
    big image
    66.jpg
  • 67.jpg
    big image
    67.jpg
  • 68.jpg
    big image
    68.jpg
  • 69.jpg
    big image
    69.jpg
  • 70.jpg
    big image
    70.jpg
  • 71.jpg
    big image
    71.jpg
  • 72.jpg
    big image
    72.jpg
  • 73.jpg
    big image
    73.jpg
  • 74.jpg
    big image
    74.jpg
  • 75.jpg
    big image
    75.jpg
  • 76.jpg
    big image
    76.jpg
  • 79.jpg
    big image
    79.jpg
  • 81.jpg
    big image
    81.jpg
  • 82.jpg
    big image
    82.jpg
  • 83.jpg
    big image
    83.jpg
  • 84.jpg
    big image
    84.jpg
  • 85.jpg
    big image
    85.jpg
  • 86.jpg
    big image
    86.jpg
  • 87.jpg
    big image
    87.jpg
  • 88.jpg
    big image
    88.jpg
  • 89.jpg
    big image
    89.jpg
  • 90.jpg
    big image
    90.jpg
  • 91.jpg
    big image
    91.jpg
  • 92.jpg
    big image
    92.jpg
  • 93.jpg
    big image
    93.jpg
  • 94.jpg
    big image
    94.jpg
  • 95.jpg
    big image
    95.jpg
  • 96.jpg
    big image
    96.jpg
  • 97.jpg
    big image
    97.jpg
  • 97a.jpg
    big image
    97a.jpg
  • 98.jpg
    big image
    98.jpg
  • 99.jpg
    big image
    99.jpg
  • 100.jpg
    big image
    100.jpg
  • 101.jpg
    big image
    101.jpg
  • 102.jpg
    big image
    102.jpg
  • 103.jpg
    big image
    103.jpg
  • 104.jpg
    big image
    104.jpg
  • 105.jpg
    big image
    105.jpg
  • 106.jpg
    big image
    106.jpg
  • 107.jpg
    big image
    107.jpg
  • 108.jpg
    big image
    108.jpg
  • 110.jpg
    big image
    110.jpg
  • 113.jpg
    big image
    113.jpg
  • 114.jpg
    big image
    114.jpg
  • 115.jpg
    big image
    115.jpg
  • 116.jpg
    big image
    116.jpg